Una anziché 61

Cassa malati pubblica, Marina Carobbio (PS) e Giovanni Merlini (PLR) a confronto.

un ente pubblico per l’assicurazione malattia di base al posto delle 61 casse attuali. La sinistra, affiancata dalle associazioni di pazienti e consumatori, torna alla carica con un progetto che non prevede più premi in base al reddito. Faccia a faccia tra due consiglieri nazionali sui possibili vantaggi e svantaggi di un sistema nel quale la concorrenza sarebbe limitata alle “complementari”.

Intervista in “La Regione 6 settembre 2014”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *