Newsletter No 2: La Sessione invernale

Buongiorno,

mi permetto di inviarvi la mia nuova newsletter per rendervi partecipi della mia attività politica. Informazioni più complete le trovate sulla mia pagina web personale www.marinacarobbio.ch, che è costantemente aggiornata (con testi nelle differenti lingue nazionali a secondo del tema), sulla quale è visibile pure l’agenda con i miei impegni politici più importanti. Sul mio sito c’è anche lo spazio per lasciare i vostri commenti e le vostre osservazioni: sarei felice di discuterne con voi!

Fra pochi giorni, il 30 novembre, si terranno le votazioni federali. Per chi non lo avesse ancora fatto, invito a votare Sì all’iniziativa per l’abolizione dell’imposizione forfettaria, che chiede di togliere un privilegio fiscale a favore di ricchi stranieri, e di respingere, votando No, l’iniziativa Ecopop, rigida e pericolosa, che vuole limitare in maniera drastica il saldo migratorio nonché imporre un controllo delle nascite nei paesi poveri, così come a votare No all’iniziativa sull’oro.

Proposte parlamentari di attualità

Questa settimana è iniziata la sessione invernale delle Camere federali che mi vede occupata su temi legati alle mie attività nelle commissioni delle finanze e della sicurezza sociale e della sanità nonché nella mia attività extraparlamentare, per la quale vi rimando al mio sito web. Il tema del lavoro è stato al centro di approfondimenti che sono sfociati in concrete proposte che ho presentato a livello parlamentare: ad esempio la necessità di intervenire e regolamentare il lavoro su chiamata che diventa per molte persone sinonimo di precarietà. Troppo spesso assistiamo in Ticino a situazioni di pressione sui salari, di precarizzazione e di mancanza di responsabilità da parte di alcune aziende, ed è per quello che la flessibilità del mercato di lavoro e, in generale, lo sviluppo del nostro tessuto economico meritano riflessioni più ampie.

Campagne di attualità

Ma l’attività politica non può e non deve fermarsi ai momenti più istituzionali. Ê altrettanto importante darsi da fare concretamente a salvaguardia dello spazio in cui viviamo. A livello federale si stanno raccogliendo firme per il referendum “contro il raddoppio della galleria autostradale del Gottardo”. La costruzione di questo secondo tunnel causerebbe un significativo aumento del traffico e conseguentemente gravi problemi all’ambiente e alla qualità di vita della popolazione dell’arco alpino.

In Ticino è invece in corso la raccolta di su due importanti proposte: l’iniziativa “spazi verdi per i nostri figli” e l’iniziativa “Un futuro per il nostro passato. Per un’efficace protezione del patrimonio culturale del territorio ticinese”. Si tratta di riflettere su che territorio vogliamo offrire alle generazioni future. Guardare al futuro vuol dire anche riflettere sullo sviluppo delle nostre assicurazioni sociali. Nelle scorse settimane è stata presentata la grande riforma della previdenza vecchiaia 2020, che vuole rispondere alle sfide legate all’evoluzione demografica, affrontando congiuntamente misure che toccano il primo e il secondo pilastro per rafforzare le rendite, in particolar modo dell’AVS – come chiede l’iniziativa AVSplus -in modo da garantire a tutti una vecchiaia dignitosa. Ciò vuol dire correggere le distorsioni di un sistema previdenziale che esclude molte donne dal secondo pilastro e, prima di discutere di un innalzamento dell’età di pensionamento per le donne, raggiungere la parità salariale.

 

Vi ringrazio per l’attenzione che vorrete dedicare alla mia attività, convinta che i progetti politici hanno un senso solo se creano partecipazione e se tengono conto delle riflessioni e delle preoccupazioni di coloro ai quali ci rivolgiamo, ma che hanno bisogno di attingere anche a visioni e ideali.

Cari saluti

Marina Carobbio Guscetti

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *